Proprietà e benefici della lavanda

Una pianta da mille usi

La lavanda è una pianta aromatica tipica della macchia mediterranea nota per la bellezza dei suoi fiori che da giugno a settembre inondano i campi di lunghe spighe fiorite in sfumature viola-blu, per le sue virtù curative, racchiuse nelle infiorescenze ricche di tannini, flavonoidi, acido ursolico e sostanze amare, e per un olio essenziale dalle molteplici proprietà da distinguere se trattasi  di lavanda angustifolia (officinale, fine, vera) o di lavanda hybrida ( lavandino)

Il nome lavanda richiama ad un’idea di pulizia e purificazione del corpo e di ciò che indossiamo. Cominciarono ad utilizzarla gli antichi egizi nel processo di mummificazione, proseguirono greci e romani che ne usavano i fiori sia nell'igiene quotidiana - versandoli nell'acqua dei bagni termali sia per ricavarne infusi curativi e oli balsamici per migliorare la salute e la bellezza di pelle e capelli.

Oggi la lavanda può essere usata a mazzi secchi principalmente per profumare gli ambienti mentre i fiori freschi della lavanda officinale possono essere adoperati in cucina pèr ottime e sorprendenti ricette. L'olio essenziale riequilibra il sistema nervoso centrale, è un antisettico, antibiotico, antispasmodico, antinfiammatorio e cicatrizzante.

E' possibile realizzare tanti sacchetti fai da te con cui profumare armadi e cassetti. Dopo averli raccolti è sufficiente lasciarli essiccare all'ombra. I fiori possono diventare uno degli ingredienti per la preparazione di saponette naturali o di candele vegetali fatte in casa. 

Benefici dell'olio di lavanda

L'olio essenziale estratto dalla pianta di lavanda angustifolia (officinale, fine, vera) esercita un'azione riequilibratrice del sistema nervoso centrale, essendo contemporaneamente tonico e sedativo; calma l'ansia, l'agitazione, il nervosismo; allevia il mal di testa e i disturbi causati dallo stress; aiuta a prendere sonno in caso di insonnia. Come antisettico e antibiotico, é molto valido nel trattamento di tutte le malattie da raffreddamento: influenza, tosse, raffreddore, sinusite, catarro. Agisce da antispasmodico calmando dolori e spasmi addominali (anche dolori mestruali). Usato come cicatrizzante viene impiegato sulla pelle in caso di ustioni, ferite piaghe, dà sollievo in presenza di punture d'insetti, eritemi solari, irritazioni causate da medusa.

Per i più piccoli è un'ottima essenza per coliche, irritabilità, raffreddori, agitazione notturna. Si agisce con un massaggio sulla nuca o sul petto o con qualche goccia dell'essenza messa sul cuscino. 

L'olio essenziale estratto dalla pianta di lavandino (intermedia, ibrida) è usato come  antinfiammatorio, può essere un olio per massaggi, allevia i dolori causati da strappi muscolari e reumatismi, come  antiparassitario (per pidocchi, tarme , acari e i vari parassiti degli animali domestici).

Conservazione
E' necessario conservarlo ben chiuso in luogo fresco al riparo dalla luce (meglio se in frigo).

Acqua floreale o aromatica

L'idrolato di lavanda anche detta acqua floreale o aromatica, é la condensazione del vapore che si ottiene con la distillazione dei fiori di lavanda, nel passaggio attraverso i fiori si arricchisce dei principi attivi lasciando un'acqua distillata molto profumata. Decongestiona e rinfresca l'epidermide, calma e lenisce le infiammazioni, ha proprietà calmanti e distensive per il sistema nervoso.

Ecco una serie di utilizzi:

  •  nebulizzare dopo l'esposizione al sole per lenire gli arrossamenti

  • grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, l'acqua floreale di angustifolia può essere usata sul viso come tonico prima della crema

  • vaporizzare l'acqua floreale di lavandino per togliere l'odore di fumo o di fritto dai vestiti

  • nebulizzando l'acqua floreale di lavandino si può disinfettare l'aria e rinfrescare le lenzuola e gli asciugamani

  • nebulizzante sulle mani

  • ottimo dopobarba, rinfrescante lenitivo e antinfiammatorio

Non avendo conservanti è necessario conservare sia l'olio sia l'acqua aromatica, ben chiusi in luogo fresco al riparo dalla luce.
 

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate.
I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.