Latte dolce fritto alla lavanda

Semplice e sempre gustosa la ricetta del “latte fritto”, un piatto dolce della  tradizione  genovese  che  accompagna bene sia i dolciumi, sia il fritto misto alla ligure, con carne e mele impannate. Squisita, facile e molto popolare, questa ricetta forse oggi, un po’ dimenticata, necessita di un tempo di preparazione di 10 minuti, a cui vanno aggiunti altri 15 minuti per la cottura.

Ingredienti

  • un litro di latte
  • 150 gr. di farina
  • 150 gr. di zucchero
  • 6 uova
  • un limone non trattato
  • un pizzico di lavanda officinalis “Imperia”
  • 100 gr. di pangrattato
  • olio extravergine d’oliva  per friggere

Preparazione

Fare bollire il latte dopo avervi stemperato la farina passata al setaccio. Unire lo zucchero, quattro uova sbattute, la scorza di limone grattugiata avendo cura  di  evitare  la  parte  bianca  e amara e la lavanda officinalis “Imperia” sbriciolata, far cuocere sempre mescolando in modo che non si  formino  grumi,  fino  ad  ottenere  una  crema  piuttosto  densa  e consistente. Versate  la  crema  in una teglia di alluminio dai bordi bassi, formando uno strato abbastanza spesso e lasciatela rapprendere. Ritagliare la crema a rombi, passarli nelle due uova rimaste, sbattute,  quindi  nel  pangrattato  e  friggerli  nell’olio  bollente.  Scolarli  su  carta assorbente e servire subito.